indagini sui metalli

Indagini sui metalli

Le indagini sui metalli vengono eseguite per le verifiche delle barre d’armatura e, principalmente, servono per:

  • Determinare le dimensioni
  • Valutare lo stato di corrosione
  • Valutare la resistenza a trazione

I risultati sono ottenibili mediante campioni prelevati e poi, opportunamente, analizzati in laboratorio.

Tecnicamente, vengono scelti gli elementi strutturali meno sollecitati, evitando di ciascuno, principalmente, le zone tese e quelle maggiormente compresse. Le prove di laboratorio serviranno a determinare i valori della tensione di snervamento e di rottura.

Un’ulteriore tipologia d’indagine sul metallo consiste nel misurare la durezza delle superfici metalliche come, ad esempio, quelle dei profilati. La strumentazione utilizzata per la prova con durometro, sfrutta il metodo di misura a rimbalzo, tramite uno strumento di battuta (sonda) che, è in grado di rilevare la durezza dei materiali e di convertire i valori nelle principali scale di misura (Rockwell B, Rockwell C, Brinell, Vickers).

PROVE CON DUROMETRO

OBIETTIVI DELLA PROVA

Le prove con Durometro sono finalizzate a:

  • Rilevare la durezza di svariati materiali 
  • Convertire il valore nelle principali scale di misura (Rockwell B, Rockwell C, Brinell, Vickers)

MATERIALI ISPEZIONABILI E TEMPI DI ESECUZIONE

I materiali ispezionabili sono:<

  • Metalli e loro leghe
  • Profilati metallici di ogni genere, piastre, putrelle, etc. (Elementi strutturali)

I tempi di esecuzione d questa prova sono brevi.

RIFERIMENTI NORMATIVI

  • Normativa ASTM 7956
  • Norme EN-ISO