SIT ( Sonic Integrity Test )

SIT - Sonic Integrity Test

La prova sonica su pali di fondazione, detta SIT (Sonic Integrity Test), viene affiancata a quella di carattere statico (prove di carico), per la rilevazione delle anomalie esistenti (discontinuità da intrusioni o perforazioni, variazioni della sezione, fratture, etc.). In generale, la sua applicazione consiste nell’originare, sulla testa del palo, un'onda di compressione attraverso l’utilizzo di una massa battente (martello strumentato o shaker) e di registrare, al contempo, la risposta mediante sensori di velocità (geofoni) o sismici (accelerometri). Grazie alla trasmissione e alla riflessione dell'onda, sarà possibile calcolare sia la lunghezza dell'elemento che l’eventuale presenza di difetti e discontinuità (in relazione alla velocità di propagazione dell’onda nel mezzo in esame).

Lo studio di tale prova, solitamente, viene condotta nel dominio del tempo. Tuttavia, potrebbe essere condotto anche nel dominio della frequenza, determinando, in questo caso, il test dell'ammettenza meccanica. Quest'ultima grandezza, detta anche "mobilità", è atta a definire il rapporto tra la risposta del sistema (in termini di velocità) e la forza (che l'ha generata). Questa relazione verrà espressa in funzione delle varie frequenze. In definitiva, la prova sonica SIT (Sonic Integrity Test) viene eseguita sollecitando il sistema mediante una forzante sinusoidale (vibrodina) o un martello strumentato (shaker).

Lo studio del rapporto INPUT/OUTPUT (Funzione di Trasferimento), permette di ricavare una vasta gamma di informazioni, come:

  • la lunghezza del palo
  • la sezione media
  • la qualità dell'ancoraggio
  • l'interazione terreno-palo
  • eventuali difetti del materiale

 

SIT (Sonic Integrity Test)

OBIETTIVI DELLA PROVA SONICA SIT

L’obiettivo della prova sonica SIT è quello di:

  • Stimare la lunghezza dei pali di fondazione.
  • Individuare la presenza di eventuali difetti, cavità, discontinuità, fratture, ecc.

MATERIALI ISPEZIONABILI E TEMPI DI ESECUZIONE

Questa prova sonica su pali è applicata all’Indagine di fondazione (solitamente in cemento armato, ma non solo)

Pertanto, viene applicata per analizzare:

    • Il sottosuolo
    • Le fondazioni

I Tempi di esecuzione dipendono dal tipo di attuatore utilizzato. Nel complesso risultano brevi, poiché la prova sonica Sit (Sonic Integrity Test) risulta di semplice attuazione e non distruttiva (PND).

RIFERIMENTI NORMATIVI

I riferimenti normativi sono:

  • ASTM D5882-07