NORMATIVA ANTINCENDIO

La normativa antincendio (D.M del 03 agosto 2015) pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 20 agosto 2015 - Suppl. O. n.51, ha rappresentato il vero cambiamento. Questa nuova normativa antincendio disciplina, dettagliatamente, la prevenzione agli incendi  attraverso l’aspetto tecnico. Il nuovo approccio ha focalizzato l’attenzione sui livelli di sicurezza a cui attenersi. (Termografia) La metodologia ingegneristica, di conseguenza, ha dovuto modificare alcuni criteri, soprattutto, in merito all’adeguamento della progettazione prestazionale degli edifici. Infatti, tutte le costruzioni nuove ed esistenti dovranno prevedere dei sistemi atti a salvaguardare la sicurezza e a tutelare la vita dei suoi occupanti, riducendo notevolmente le tempistiche burocratiche antecedenti. (Prevenzione danni strutturali)

Attualmente, la normativa antincendio, ha subito notevoli miglioramenti con il nuovo D.M. del 12 aprile 2019 (Gazzetta Ufficiale n.95 del 23 aprile 2019). Di fatti, il Nuovo testo normativo aggiunge altre norme perfezionando, ulteriormente, tutte le attività incluse quelle non considerate in precedenza. Gli aspetti privi di variazioni, riguardano quelle attività aventi norme specifiche e riguardanti: le autorimesse, le scuole, le attività ricettive, gli uffici, le attività commerciali, etc.

Per consultare e apprendere i suggerimenti della nuova normativa antincendio 2019 sopra indicata, potrai cliccare di seguito ed effettuare il download del testo ufficiale:

D.M. del 12 aprile 2019 - G.U. n.95 del 23 aprile 2019

D.M. del 03 agosto 2015 - G.U. n.192 del 20 agosto 2015